Les vins du Château des Bertrands <br>Vignoble des Côtes de Provence

I vini dello Château des Bertrands
Vigneto della Côtes de Provence

Situato nel comune di Cannet-des-Maures, nel cuore della riserva naturale della Plaine des Maures, Château des Bertrands si estende su un vigneto di 80 ettari attualmente in conversione all'agricoltura biologica. Storico fiore all'occhiello delle Côtes de Provence, la tenuta trae il suo carattere e la sua ricchezza aromatica da questa natura preziosa e preservata.

Filtro

      Vino Rosato Vino di FranciaLa Petite des Bertrands

      59,40 €
      Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
      Più informazioni

      Rosé 2021 AOP Côtes de ProvenceLa Réserve des Bertrands

      77,40 €
      Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
      Più informazioni
      Esausto

      Vino Bianco 2020 AOP Côtes de ProvenceChâteau des Bertrands

      96 €
      Scatola da 6 bottiglie - 75cl
      Più informazioni

      Scopri di più sui vini dello Château des Bertrands

      Il castello des Bertrands e la sua tenuta vinicola.


      Luogo protetto dalla catena dei Maures, lo Château des Bertrands si trova sul limite occidentale del massiccio dell'Estérel, il cui terroir è caratterizzato dalla silice della depressione del Permiano (arenaria) e dalle rioliti. Frutto di una geologia nata con il Massiccio dei Maures più di 500 milioni di anni fa, questi terreni pietrosi sono costituiti da arenaria rosa e terreno sabbioso su cui troviamo prevalentemente macchia mediterranea, in una regione prevalentemente segnata da macchia mediterranea.

      Queste caratteristiche uniche sono quelle del terroir “Notre-Dame-des-Anges”, conosciuto come uno dei più rinomati di tutta la Provenza. Questo nome geografico, complementare alla denominazione Côtes-de-Provence che si estende su 97 ettari, è stato appena pienamente riconosciuto: i primi vini rosati e rossi di questo terroir vengono rivendicati per l'annata 2019, oltre all'AOC Côtes-de-Provence .

      La cuvée Rascas Rosé Château des Bertrands rend d’ailleurs hommage à ce territoire singulier avec un vin fin et élégant. C’est avec l’ambition d’extraire toute l’essence de ce terroir historique que les vignerons du domaine s’attèlent jour après jour à travailler dans ce décor majestueux, face à la montagne.

      Beneficiando di un clima mediterraneo con estati calde, sole intenso e un vento dominante da est, Château des Bertrands è al centro di un terroir di eccellenza, che si riflette nella purezza e nella complessità dei vini che propone.

      Quali sono le differenze tra le annate proposte?


      DGC “Notre-Dame-des-Anges”, il millesimato Rascas è un millesimato raro nato dall'accurata selezione dei migliori succhi. Rivela tutta la delicatezza specifica dello Château des Bertrands e viene prodotto solo in alcune annate, quando lo consiglia il maestro cantiniere. Frutto dell'assemblaggio dei vitigni più antichi di Grenache, Cinsault e Rolle, deve il suo carattere unico al parziale invecchiamento in botti selezionate .

      Château des Bertrands offre anche annate più classiche in tre colori chiamati “Château des Bertrands”. Per la cuvée rosé Château des Bertrands, la combinazione di vitigni, coltivati ​​con cura e precisione su un terroir riconosciuto in Provenza, offre una struttura notevole a questa cuvée. È tutta la mineralità dei terreni leggeri fatti di sabbia e arenaria che ritroviamo in questo rosato unico.

      Per il vino bianco dello Château des Bertrands ottenuto dai vitigni Rolle e Ugni blanc, si intende essere franchi con un bel colore giallo intenso con riflessi verdi che ricordano il sole del sud.

      Per il vino rosso dello Château des Bertrands, l'intensa profondità del suo colore viola brillante suscita curiosità. Al naso annuncia un'audacia e un carattere conferiti dall'assemblaggio dei vitigni Syrah e Cabernet-Sauvignon: frutti rossi, pepe, liquirizia e spezie orientali. Al palato troviamo una struttura aromatica ricca e bella con un'estrazione controllata ed elegante.

      Quali sono le caratteristiche dei vini Château des Bertrands?

      Lo Château des Bertrands mette in primo piano la naturale eleganza dei suoi vini. Terra emblematica dei rosati, Château des Bertrands resta tuttavia molto legato alla produzione di bianchi e rossi di grande lignaggio e profili gastronomici , che accompagneranno i migliori abbinamenti enogastronomici durante grandi momenti di degustazione. Queste caratteristiche eccezionali conferiscono ai vini una grande legittimazione, in particolare sulle tavole dei ristoranti stellati.

      Quali sono i migliori abbinamenti enogastronomici possibili con i vini dello Château des Bertrands?


      La presenza indiscussa dello Château des Bertrands rosé si sposa meravigliosamente con un gravelax di salmone fatto in casa, involtini di formaggio di capra e speck o anche pesce alla griglia.

      Al ristorante “Le Jardin de Berne*” a Flayosc, questa cuvée accompagna un dessert con lamponi e peperoni firmato dal pasticcere Eric Raynal.

      Il finale esplosivo dello Château des Bertrands bianco con deliziosa scorza di limone si abbina bene con una bella orata alla griglia, una spigola in crosta di sale o un'insalata di pomelo e gamberi rosa.

      Château des Bertrands rosso è il compagno ideale di un carpaccio di manzo, di un barbecue coreano ma anche di un magnifico filetto di manzo stagionato. L'elegante Rascas vintage sublima la scorza di cioccolato fondente e il suo gelato al whisky Orelys, creazione del pasticciere Éric Raynal, vincitore della selezione “Passion Dessert 2020” della Guida Michelin, da gustare al ristorante Le jardin de Berne a Flayosc.