Test de la clé du vin : est-ce efficace ?

Test chiave del vino: è efficace?

Le innovazioni tecnologiche nel mondo del vino permettono di migliorare l'esperienza di degustazione per gli amanti delle buone bottiglie. Tra le novità segnaliamo la chiave vino, un utensile capace di cambiare il vino in pochi secondi. Ma la chiave del vino è davvero efficace? Questo è ciò che determineremo in questo articolo.

 

Capire come funziona una chiave del vino

La chiave del vino è un accessorio per l'enologia inventato da un professore di chimica e da un enologo e distribuito dal marchio Peugeot. La sua promessa? Ottieni in pochi secondi gli effetti dell'invecchiamento naturale del vino

La chiave del vino si presenta come una sottile asta di alluminio, all'interno della quale troviamo una tavoletta di rame. A contatto con il vino, questa piccola tavoletta rilascia elettroni, come una batteria. Questa reazione chimica genera poi ossidazione, responsabile dell'invecchiamento del vino.

Logicamente, più a lungo la chiave rimane immersa nel vino, maggiore è l'evoluzione. Pertanto, Peugeot fornisce equivalenze:

  • 1 secondo corrisponde ad un anno di invecchiamento;
  • 3 secondi corrispondono a 3 anni;
  • 10 secondi equivalgono a 10 anni...

La chiave vino funziona quindi su tutti i tipi di vino, qualunque sia il loro potenziale di invecchiamento: vini rossi, vini bianchi, vini rosati, vini spumanti, ecc.

 

Perché usare una chiave del vino?

Il vantaggio di un simile utensile è quello di poter invecchiare un vino troppo giovane, e permettergli di migliorare le sue qualità organolettiche in tempi record. Questo è spesso il caso, ad esempio, dei vini acquistati nei supermercati, che vogliamo assaggiare velocemente. Questo può essere uno strumento interessante anche quando ci si accorge, al primo assaggio, che la bottiglia è stata aperta troppo presto.

La chiave del vino è piuttosto un utensile destinato ai privati. I professionisti preferiscono aspettare qualche anno per degustare le loro migliori bottiglie, e beneficiare di un processo di invecchiamento naturale. D'altra parte, la chiave può essere utile per determinare il picco di una cassa di vino . Basta testare la chiave di un vino su una bottiglia, per conoscerne il potenziale di invecchiamento , e definire con precisione quale sarà l'annata perfetta per aprire le altre bottiglie.

 

Test: la chiave del vino con il vino bianco

Per verificare l'efficacia della chiave vino, è stato effettuato un test con una bottiglia di vino bianco 100% viognier. All'apertura, senza utilizzare la chiave del vino, il vino è fruttato e fresco, con aromi di frutta bianca e un attacco nervoso.

Dopo 1 secondo

Dopo aver immerso la chiave del vino per un secondo nel vino bianco, non si nota alcun cambiamento nel colore del vino. Al naso si nota già un'evoluzione degli aromi, con note fruttate più marcate. In bocca scopriamo più morbidezza, con un vino meno nervoso e più maturo. I cambiamenti sembrano corrispondere ad uno sviluppo di un anno.

Dopo 3 secondi

Dopo 3 secondi di immersione della chiave del vino, che dovrebbero corrispondere a 3 anni di invecchiamento in cantina, nessuna evoluzione è notevole, se non questa sia in termini di colore del mantello, del naso o anche della bocca. 

Dopo 10 secondi

Dopo aver immerso la chiave nel vino bianco per 10 secondi, non si nota alcun cambiamento

 

La chiave del vino sembra quindi essere efficace nel risparmiare qualche mese su un vino bianco, vediamo se l'efficacia è più notevole con i vini rossi.

 

Test: la chiave del vino con il vino rosso

Per questa seconda prova è stata scelta una bottiglia di Côtes du Rhône Village rosso per verificare l'efficacia della chiave del vino. In apertura il vino è giovane, caratterizzato da un colore granato denso e riflessi violacei. Il naso di questo vino della Valle del Rodano è intenso e aperto, e al palato rivela aromi di frutti neri (mora, ribes), con un attacco rotondo e un finale piuttosto sapido.

Dopo 1 secondo

Dopo 1 secondo di immersione della chiave del vino nel vino rosso d'annata, nessuna modifica si nota, né alla vista né al naso e in bocca.

Dopo 3 secondi

Dopo aver lasciato la tastiera a contatto con il vino per 3 secondi, non vediamo ancora alcun cambiamento evidente.

Dopo 10 secondi

L'esaminatore non si arrende, ma dopo 10 secondi di immersione il colore rimane lo stesso, conservando i suoi riflessi violacei tipici dei vini giovani. Tuttavia, la degustazione sembra più promettente, vediamo alcuni segni di invecchiamento. Al naso, il vino è più generoso, con aromi di frutta cotta e confettura. Anche in bocca scopriamo una bellissima evoluzione, come se la bottiglia di vino avesse trascorso 2-3 anni in cantina di invecchiamento. Siamo ancora lontani dai 10 anni di evoluzione promessi da Peugeot, e non si avverte alcun aroma terziario, ma il risultato è comunque sorprendente.

 

La chiave del vino promette di invecchiare i tuoi vini in pochi secondi. Vini bianchi e vini rossi, infatti, non reagiscono allo stesso modo, e il risultato non mantiene quanto promesso. La chiave del vino rimane quindi un oggetto divertente e interessante per aprire un vino giovane, ma non troverà il favore dei professionisti del vino.


La nostra attuale selezione di vini

Nuovo
Vino Rosato 2023 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Promozionale -37%
Vino Rosato 2022 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
Prezzo regolare 77,40 €Prezzo ridotto48,60 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Esausto
Vino Rosato 2021 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Vino Bianco 2017 AOP Côtes de ProvenceChâteau de Berne Grande Cuvée
138 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni