La définition d'un cépage

Cosa sono i vitigni? Definizione di vitigno

Se sei interessato al mondo del vino, non puoi sfuggire alla nozione di vitigno. Presente sulla bocca di tutti durante una degustazione di vini, questo termine tuttavia a volte rimane di difficile comprensione per i giovani appassionati. Château de Berne vi offre quindi una definizione del vitigno.

 

Cos'è un vitigno?

Quando una persona si riferisce al vitigno di un vino, qui menziona il tipo di uva utilizzata per produrlo. Esistono infatti moltissimi vitigni e ognuno ha le proprie specificità che rendono il vino originale.

Esistono poi varietà di uva destinate alla produzione di vino, ma anche varietà di uva destinate all'uva da tavola. Ognuno di essi si distingue per il fogliame, la dimensione degli acini, nonché il colore degli acini e i loro aromi. Così riconosciamo i vitigni a bacca rossa (o a bacca nera) e i vitigni a bacca bianca. Quelle che vengono più comunemente chiamate uva nera e uva bianca.

La distribuzione dei diversi vitigni nel mondo può essere disomogenea. Ciò si spiega con le esigenze climatiche e geologiche specifiche di ciascun vitigno. Infatti, mentre alcuni apprezzano il calore del clima mediterraneo, altri vitigni prosperano più facilmente su terreni umidi e freschi, ad esempio.

 

Quali sono le differenze tra ogni vitigno?

I vitigni si distinguono per le loro caratteristiche, e in particolare per la loro influenza sulla produzione del vino. Riconosciamo quindi un vitigno in base a diversi criteri.

La forma e il colore del vitigno

Il primo elemento differenziante dei vitigni è ovviamente il colore degli acini. Se il vitigno a bacca rossa ha acini bluastri, i vitigni a bacca bianca hanno acini bianchi.

Ma la differenza non finisce qui, e a seconda del tipo di uva, la buccia può essere più o meno spessa, dal colore più o meno intenso. Durante la macerazione delle bucce con il succo d'uva, i pigmenti e i tannini contenuti nella pellicola della buccia verranno trasferiti nel succo, conferendo un colore molto caratteristico, oltre a profumi e uno stile tipico a seconda del vitigno (minerale, fruttato, tannico, colorato, pallido, acido...).

Inoltre, i vitigni si distinguono anche per la forma del fogliamee la dimensione degli acini.

Il terroir favorevole allo sviluppo del vitigno

L'ambiente è fondamentale per una pianta di vite, e garantirà lo sviluppo dei germogli, poi dei vinaccioli. Pertanto, alcuni vitigni hanno fame di sole, altri di umidità. Alcuni preferiscono i terreni argillosi, altri preferiscono i terreni calcarei, calcarei, granitici... Infine, alcuni sono più sensibili al vento, altri al caldo elevato... Quindi, una vite coltivata su un terroir adatto permette un certo sviluppo della vite , e un buon rendimento.

Il terroir deve quindi essere considerato dal viticoltore quando sceglie i vitigni che desidera coltivare. Un vitigno piantato su un terroir inadatto può danneggiare la produzione dell'uva, che potrebbe non maturare mai se il clima è troppo freddo o, al contrario, bruciare sotto un sole troppo potente.

 

Cos'è il vitigno?

Il vitigno corrisponde alle diverse varietà varietali coltivate nella stessa zona geografica delimitata. È infatti del tutto possibile trovare vitigni con le stesse esigenze di terroir, e quindi coltivarli nelle stesse regioni viticole. Un enologo è quindi libero di pensare ai suoi vitigni come meglio crede, secondo le sue aspettative e le miscele che desidera realizzare.

Attenzione! Per ottenere una denominazione d'origine controllata (AOC), un viticoltore deve rispettare la mappatura dei vitigni definita dal disciplinare della sua regione viticola. Le denominazioni, infatti, definiscono un elenco preciso di vitigni autorizzati per ciascuna zona geografica.

 

I principali vitigni da vino in Francia

È impossibile elencare in modo sintetico i nomi dei vitigni coltivati ​​in Francia, poiché ce ne sono così tanti. Sono più di 200, ma troviamo iprincipali vitigni, di cui ecco un elenco esaustivo:

  •  Chardonnay, vitigno a bacca bianca che si adatta facilmente a qualsiasi tipo di clima e produce ottimi vini bianchi secchi e Champagne;
  • Sauvignon blanc , vitigno molto espressivo particolarmente coltivato nella Valle della Loira;
  • chenin blanc, vitigno più delicato della Loira;
  • il gewurztraminer, il vitigno simbolo dei vini dell'Alsazia;
  • Viognier , vitigno molto presente nella valle del Rodano e rinomato per i suoi ottimi vini bianchi;
  • Il Riesling, vitigno dell'Alsazia, i cui vini bianchi sono emblematici della regione;
  • il Moscato, vitigno aromatico che produce vini dolci;
  • il Pinot nero , vitigno a bacca rossa coltivato in tutto il mondo, e che tanto successo rende i vini della Borgogna;
  • Cabernet Sauvignon, vitigno nero tannico, tipico del Bordolese;
  • Merlot , vitigno a bacca rossa che produce vini fruttati e leggeri;
  • il Grenache noir, il vitigno a bacca nera più coltivato al mondo e molto presente in Provenza;
  • Il Syrah, vitigno che rende famosa la Côte Rôtie, ma che è molto diffuso anche in Provenza.

 

Ora sei informato sulle diverse caratteristiche dei vitigni da vino. Tutto quello che devi fare è esercitarti nella degustazione di vini per diventare un vitigno in un batter d'occhio.


La nostra attuale selezione di vini

Nuovo
Vino Rosato 2023 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Promozionale -37%
Vino Rosato 2022 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
Prezzo regolare 77,40 €Prezzo ridotto48,60 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Esausto
Vino Rosato 2021 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Vino Bianco 2017 AOP Côtes de ProvenceChâteau de Berne Grande Cuvée
138 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni