Vin rosé : comment bien le choisir au restaurant cet été ?

Vino rosato: come scegliere quello giusto al ristorante quest'estate?

In estate il vino rosato non manca mai sulle nostre tavole, apprezzato per la sua freschezza e leggerezza. Al ristorante bisogna trovare la bottiglia giusta che piaccia a tutti e si adatti al menù estivo. Scopri alcuni suggerimenti per scegliere il tuo vino rosato al ristorante quest'estate.

 

Trova un buon ristorantino con terrazza

L'ideale per godersi appieno il pasto estivo è trovare un buon ristorante con terrazza. Comodamente seduti all'aperto potrete godervi appieno un buon bicchiere di vino rosato sotto il sole estivo. Devi ancora trovare un ristorante che ti offra una buona carta dei vini. Per fare ciò, dovrai essere vigile su diversi punti:

  • Il menu deve essere vario, con diversi stili di vini rosati, sia in termini di aromi, origini o prezzi. Deve però restare sobrio e di facile lettura;
  • Alcune menzioni sono obbligatorie, come la denominazione, il nome dell'annata o il nome del dominio.

 

Poter scegliere tra una bottiglia di vino rosato e vino rosato al bicchiere

A seconda del numero degli ospiti e dei desideri di tutti, non sempre vale la pena acquistare un'intera bottiglia. Ciò è ancora più vero in estate, dove il consumo di alcol e il caldo non sempre vanno d'accordo.

Ilvino al bicchiereè un'opzione che permette di bere con moderazione, ma anche di testare diversi vini rosati e adattarli ai diversi piatti della vostra menù.

Fare attenzione a controllare come vengono conservate le bottiglie aperte e la data in cui sono state aperte. Verifica con il cameriere o il sommelier che la tua bottiglia di rosé non sia stata stappata da più di 2 giorni.

 

Il primo assaggio: una garanzia di qualità dei migliori rosati

Spesso pensiamo che i camerieri ci facciano assaggiare il vino per vedere se ci piace, prima di servirne un bicchiere intero. In realtà questo passaggio serve semplicemente per verificare che il vino rosato non presenti difetti (odore di tappo, ossidazione, ecc.). Per essere sicuro di condividere buone bottiglie di vino rosatocon i tuoi ospiti, non esitare ad assaggiarle e restituiscile se non ti soddisfano.

 

Temperatura di servizio: un criterio importante per un rosato estivo

I vini rosati sono sempre apprezzati in estate perché particolarmente rinfrescanti. Ma non c'è motivo di berlo troppo freddo! Un vino rosato deve avere una buona temperatura di servizio, compresa tra tra 8 e 12 °C . Sopra e sotto gli aromi non saranno pienamente espressi, il che rovinerà completamente la vostra conviviale degustazione attorno ad una buona tavola.

 

Rispettare l'ordine di servizio dei vini rosati

Come per i vini rossi o bianchi, è importante seguire una certa logica nell'ordine di servire i rosati. È meglio, quindi, iniziare con vini rosati secchi e leggeri, che risulteranno discreti al palato, per spostarsi gradualmente verso vini rosati più complessi e tannici. Potete concludere il pasto con vini dolci dagli aromi di frutta fresca.

 

Affidati ai professionisti

Per essere sicuri di bere un buon vino rosato fresco al ristorante, non c'è niente di più semplice che chiedere al sommelier o al cameriere. Vedrete subito se padroneggia la materia e se conosce bene le bottiglie che compongono la sua cantina. Potrà poi guidarvi alla scelta di un vino rosato adatto ai vostri gusti e ai piatti che degusterete.

 

I criteri per i vini rosati di quest'estate

Siete seduti attorno ad un bel tavolo, con la carta dei vini tra le mani, e non sapete più a chi rivolgervi? Ecco alcuni criteri da osservare quando scegliere un buon rosato estivo:

  • L'età del vino, o annata: i vini rosati vengono generalmente bevuti giovani. Offrono poi note di frutti rossi, frutta esotica e fiori molto piacevoli al palato. Potete quindi rivolgervi alle annate giovani senza timore. Naturalmente esistono anche vini rosati da invecchiamento, più rari e costosi;
  • Il grado alcolico: se vuoi rinfrescarti e accompagnare un piatto leggero, è meglio scegliere bottiglie di rosé con una gradazione alcolica massima del 12%. Oltre a ciò, verranno realizzati rosati per accompagnare un secondo piatto (carni bianche, carni rosse, pesce, ecc.);
  • Gli aromi e lo stile del rosé: puoi anche scegliere il tuo vino in base ai tuoi gusti . Se vi piacciono i vini dolci, dovrete degustare un rosato con almeno 4 grammi di zucchero per litro, mentre i rosati secchi e fruttati hanno un contenuto zuccherino inferiore. Da notare che il colore chiaro o scuro del rosato non dà alcuna indicazione sul livello di zucchero;
  • I vitigni e la denominazione : l' AOC (appellation d'origine contrôlée) sono garanzie di qualità per i rosati, ma potete anche scegliere la vostra bottiglia in base al vitigno. È più probabile che un vino rosato con aromi leggeri sia ottenuto da Merlot o Cabernet Sauvignon, mentre i vini rosati corposi sono ottenuti da Syrah, Cinsault o anche Grenache.

 

In estate niente è più gustoso, conviviale e rinfrescante di un buon bicchiere di rosé. Ora conosci tutti i consigli per scegliere un rosato di qualità in un ristorante.

 

 


La nostra attuale selezione di vini

Nuovo
Vino Rosato 2023 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Promozionale -37%
Vino Rosato 2022 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
Prezzo regolare 77,40 €Prezzo ridotto48,60 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Esausto
Vino Rosato 2021 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Vino Bianco 2017 AOP Côtes de ProvenceChâteau de Berne Grande Cuvée
138 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni