La robe vin blanc

Tutto quello che devi sapere sul colore del vino bianco

Il primo passo per degustare i vini bianchi è esaminare il colore del vino, in altre parole, il suo aspetto. Questa analisi visiva rivela poi preziose informazioni sulle origini del vino, ma anche sul suo potenziale gustativo. Il castello di Berna vi invita a scoprire tutti i segreti del colore del vino bianco .

 

Il colore del vino bianco non è solo una questione di colore

Quando parliamo del colore di un vino bianco ci riferiamo ovviamente al suo colore. I vini bianchi , infatti, possono offrire graziose sfumature di colore , che vanno dal giallo paglierino al giallo paglierino intenso. Ma il colore di un vino non si limita a questo, e possiamo definirlo in base alla sua brillantezza, alla sua viscosità, alla sua limpidezza o anche alla sua intensità.

Tutte queste qualificazioni forniscono informazioni precise sulle caratteristiche del vino bianco, sulle sue origini e sulla tecnica di vinificazione utilizzata per produrlo.

 

L'origine del colore del vino bianco: trasferimento di pigmenti dall'acino al suo succo

Il colore di un vino , sia esso rosso, rosato o bianco, deriva esclusivamente dai pigmenti coloranti contenuti nelle bucce dell'uva, e non, come molti credono, dal succo dell'uva. Infatti il succo d'uva è sempre bianco, sia che si tratti di una varietà di uva nera o di una varietà di uva bianca.

Sono poi gli antociani, questi pigmenti coloranti contenuti nella pellicola della buccia, che colorano il succo al contatto. I vini bianchi poi rimangono molto limpidi, perché il contatto tra la buccia dell'uva bianca e il succo è molto breve. Viceversa, il tempo prolungato di macerazione del mosto con il mosto permette al vino rosso di assumere un bel colore rosso.

 

Buono a sapersi: qui capiamo che il vino bianco non è fatto solo con uve bianche, e molte bottiglie di vino bianco sono fatte con uve nere, come il pinot nero. Quando un vino bianco frizzante è prodotto con il 100% di vitigno bianco, si chiama "blanc de vins". Si parla invece di “bianco dei neri”.

 

Tecnica di vinificazione in bianco

Per comprendere meglio l'origine di questo bel colore giallo e la moltitudine di sfumature di colore dei vini bianchi, concentriamoci sul metodo di vinificazione del vino bianco.

La scelta del vitigno

Abbiamo visto che un vino bianco può essere prodotto sia da vitigni rossi che da vitigni bianchi. Ma anche la scelta del vitigno influisce sull'intensità del colore del vino bianco. Ad esempio, un Cabernet Sauvignon produce vini più colorati di un vitigno Pinot Nero, così come i Moscati offrono vini di colore diverso a seconda del tipo di vitigno di questa grande famiglia.

Fermentazione del vino bianco

Oggi sappiamo che un vino prodotto da un vitigno nero rimane bianco grazie all'assenza di macerazione. D'altra parte, c'è una differenza nell'intensità del colore a seconda del tipo di vino. Ciò si spiega con la durata della fermentazione alcolica. Più è lungo, più alto sarà il grado zuccherino, determinando un colore giallo dorato tipico dei vini dolci e passiti. Al contrario, i vini bianchi secchi rimangono pallidi perché contengono livelli di zucchero più bassi.

Invecchiamento del vino bianco

Se l'invecchiamento influenza gli aromi di un vino, si ripercuote anche sul suo colore. Nelle botti di rovere, l'ossidazione del vino provoca reazioni chimiche che modificano la struttura del vino bianco. Cambiamenti meno marcati durante l'invecchiamento in vasche di cemento o acciaio inox.

Invecchiamento del vino bianco

Un vino bianco adatto all'invecchiamento subisce modifiche aromatiche, e anche il suo colore evolve per dare un bel colore giallo dorato, talvolta anche con sfumature aranciate.

 

Scegliere una bottiglia di vino bianco in base al suo colore

Le bottiglie di vino bianco sono generalmente realizzate in vetro scuro, per proteggere il vino dalla luce. Ma quando è possibile effettuare un esame visivo del colore di un vino bianco, questo può orientare la scelta in base ai gusti, alle affinità e agli abbinamenti cibo-vino desiderati.

Distinguiamo poi una moltitudine di sfumature di colore nel colore dei vini bianchi: giallo paglierino, giallo dorato, giallo verde, oro pallido, ambrato chiaro, verde oro... E ognuna di esse ti svela alcuni segreti :

  • I vini giovani sono generalmente chiari;
  • Un vino bianco da invecchiamento assume tonalità aranciate e il suo colore giallo è intenso;
  • I vini dolci e i vini dolci hanno riflessi dorati o addirittura ambrati;
  • Un vino bianco pallido preannuncia un vino secco con una bella acidità al palato.

 

La nostra selezione di vini bianchi della Provenza

Vuoi scoprire tutte le sfumature dei vini bianchi? Vi offriamo una selezione dei nostri migliori vini bianchi dell'AOC Côtes-de-Provence.

  • Bianco 2021 AOP Côtes de Provence - Ispirazione : composto da vitigni bianchi della Provenza (Rolle, Sémillon e Ugni-Blanc), questo vino bianco presenta una bella freschezza e aromi fruttati e potenti di pera e limone. Vera espressione del terroir provenzale, fa miracoli con il pesce o i frutti di mare;
  • Bianco 2022 AOP Côtes de Provence - Terres de Berne : ottenuto dagli stessi vitigni dell'annata Inspiration (Rolle, Sémillon e Ugni-Blanc), questo vino bianco provenzale ha un colore piuttosto pallido con riflessi verdi. Queste note fruttate di agrumi lo rendono un vino ideale per accompagnare i prodotti ittici;
  • Bianco 2017 AOP Côtes de Provence - Château de Berne Grande Cuvée : uno dei vini biologici della tenuta, la Grande Cuvée è un'annata iconica con un bel colore giallo, dorato e brillante. La complessità aromatica di questo vino con ricordi di pane al latte, ananas, nocciole grigliate e liquirizia gli permette di esaltare piatti nobili, come il foie gras, il pollame di Bresse o il rombo.

Ora conosci tutti i segreti del colore del vino bianco e le numerose informazioni che fornisce sul vino. Per scoprire tutta la ricchezza dei diversi vini bianchi della Provenza, recatevi al Domaine de Berne, per una degustazione delle nostre migliori bottiglie.


La nostra attuale selezione di vini

Nuovo
Vino Rosato 2023 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Promozionale -37%
Vino Rosato 2022 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
Prezzo regolare 77,40 €Prezzo ridotto48,60 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Esausto
Vino Rosato 2021 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Vino Bianco 2017 AOP Côtes de ProvenceChâteau de Berne Grande Cuvée
138 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni