Protégez vos bouteilles de vin des fortes chaleurs

Come proteggere il vino dal calore elevato?

Quando arriva l'estate, gli amanti del vino che hanno una piccola (o grande) collezione di buone bottiglie di vino si preoccupano di vedere tornare il caldo. C'è da dire che questo prodotto vivente risulta essere molto fragile, e particolarmente sensibile alle forti escursioni termiche. Ecco alcuni suggerimenti per proteggere il vino dalla calura estiva.

 

Picchi di temperatura: i nemici del vino

Se è consigliabile conservare una bottiglia di vino in una cantina , o in uno spazio protetto, è perché il vino è particolarmente sensibile al calore e, più precisamente, alle variazioni di temperatura . In estate si pone il problema della conservazione delle bottiglie di vino, perché è necessario poter garantire una temperatura ambiente sufficientemente fresca e senza sbalzi.

Infatti, non appena la temperatura raggiunge e supera i 30°C, così come le variazioni caldo-freddo, possono avere un impatto sull'ossidazione del vino, e quindi il suo invecchiamento (per non parlare del fatto che un vino troppo caldo fa molto male alla degustazione). Inoltre, il tappo si asciuga rapidamente, consentendo il passaggio dell'aria e accelerando il processo di ossidazione.

Ma il caldo elevato non è l'unico pericolo del vino in estate, perché neanche la luce gli fa bene. Degrada i tannini del vino e ne accelera la maturazione. Diciamo allora che il vino ha un "sapore leggero", che si traduce in aromi di riduzione (cavolfiore, uovo marcio, ecc.), e una riduzione di l'intensità degli aromi del vino.

 

Vino e calore: come conservare le bottiglie?

Si prevede un'ondata di caldo e non vuoi perdere le tue preziose bottiglie di vino? Ecco alcuni semplici consigli da seguire per preservare tutta la qualità dei tuoi vini.

Proteggere il vino dal calore elevato

Le bottiglie di vino devono quindi essere protette dal calore e dalla luce. L'ideale è quindi investire in una cantina, che manterrà una temperatura buona e stabile, tra gli 11 e i 16°C. La cantina offre anche protezione dalla luce e un eccellente livello di umidità.

Se non disponi di una cantina, prova a conservare i vini rossi, bianchi e rosati nella stanza più fresca della casa, in uno spazio buio.

 

Buono a sapersi: durante le ondate di caldo, e per tutta l'estate, non riporre le bottiglie di vino bianco e rosato direttamente in frigorifero dopo l'acquisto. La variazione di temperatura sarebbe troppo forte. Mettili per qualche ora, o anche qualche giorno, in uno spazio fresco della tua casa, prima di riporli in cantina o in frigorifero.

 

Conservazione dei vini in estate: adagiare sempre le bottiglie

Come abbiamo visto sopra, il calore danneggia e secca il sughero. Quindi, a meno che non si scelgano bottiglie di vino con capsule o tappi in vetro, è fortemente consigliato adagiare le bottiglie in posizione orizzontale . Questo protegge dal rischio di perdite . Questo fenomeno provoca un collo appiccicoso e rivela una secchezza del sughero, che ha finito per diventare poroso e lasciare passare il vino.

Conservando le bottiglie in posizione orizzontale, il tappo viene costantemente bagnato dal vino, evitando così che il tappo si secchi.

 

Buono a sapersi: se una bottiglia perde, è meglio berla il più presto possibile, perché l'aria penetra all'interno e ossida il vino, che si deteriorerà molto velocemente.

 

Andare in vacanza: cosa facciamo con il vino?

Conservare le tue bottiglie di vino non deve rovinare le tue vacanze estive. Se li conservi alla temperatura ideale, in una cantina o in uno spazio riparato dalla luce e dal calore, potrai partire senza preoccupazioni. Al tuo ritorno ritroverai intatte le tue buone annate. E se non disponi di uno spazio di stoccaggio adeguato, sappi che puoi affittarne uno durante le tue vacanze, sia in una cantina dedicata, sia in una stanza con le giuste condizioni.

E se volete portare con voi qualche buona bottiglia, fate attenzione durante il viaggio, soprattutto se nell'abitacolo fa molto caldo e il viaggio è lungo. La soluzione migliore, anche se poco ecologica, è accendere l'aria condizionata prima di riporre le bottiglie e riporle in una borsa isotermica. Quindi appoggiali verticalmente, per limitare le vibrazioni.

L'ideale è aspettare di essere in vacanza per acquistare il vino che consumerete in loco. Questa è un'opportunità per scoprire il terroir dai produttori locali.

 

Il vino non ama affatto il caldo elevato, quindi va protetto per tutta l'estate. Una temperatura stabile e sufficientemente fresca ti garantirà di preservare tutta la qualità delle tue migliori bottiglie di vino. E se cerchi vino per le tue vacanze in Provenza , non esitare a recarti al Domaine de Berne, per scoprire i vini della Provenza provenienti dal nostro vigneto biologico.


La nostra attuale selezione di vini

Nuovo
Vino Rosato 2023 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Promozionale -37%
Vino Rosato 2022 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
Prezzo regolare 77,40 €Prezzo ridotto48,60 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Esausto
Vino Rosato 2021 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Vino Bianco 2017 AOP Côtes de ProvenceChâteau de Berne Grande Cuvée
138 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni