Guide des cépages : tout savoir sur le mourvèdre

Guida ai vitigni: tutto quello che c'è da sapere su Mourvèdre

Offrendo vini con aromi di frutti neri e spezie, Mourvèdre a volte può ricordare il Cabernet Sauvignon. Tuttavia, questo vitigno a bacca nera dal carattere forte si distingue producendo vini rossi e vini gastronomici rosati. Scopri tutti i segreti di Mourvedre.

 

Per saperne di più sui vitigni vi invitiamo a leggere la nostra guida sui vitigni .

 

Le origini di Mourvèdre

Le origini del Mourvèdre non sono molto definite, ma tutti gli esperti concordano nel dire che proviene dalla Spagna. D'altra parte, se alcuni pensano che provenga dalla cittadina di Murviedro, in provincia di Valencia, altri suppongono che abbia un legame con un altro vitigno della Catalogna, il Mataro.

Tuttavia, questo vitigno a bacca nera arrivò in Francia nel corso del XVI secolo, probabilmente grazie ai pellegrini diretti a Santiago de Compostela. Verso la fine del 1800 Mourvèdre era presente in numerosi vigneti, in particolare in Provenza e nel Mediterraneo. Purtroppo la crisi della fillossera devastò questo vitigno e il Mourvèdre non venne più coltivato per più di 40 anni. Fu poi soppiantato da vitigni più resistenti, prima di riconquistare il favore dei viticoltori negli anni '60.

Oggi il Mourvèdre è un vitigno dominante in Spagna. In Francia è presente su poco meno di 10.000 ettari vitati, principalmente nella Valle del Rodano (grazie alla reintegrazione del vitigno da parte di Jacques Perrin negli anni '50), Linguadoca-Rossiglione e Provenza. Nel mondo si trova anche negli Stati Uniti, in Australia, ma anche in Tunisia.

 

Le particolarità di Mourvèdre

Chiamato talvolta "negron", "monastrell", "morastrell" o anche "plan de Saint-Gilles", il mourvèdre è un vitigno esigente, ma se il viticoltore se ne prende cura, diventa una pianta di carattere particolarmente robusto, che viene tagliato perfettamente per produrre vini da invecchiamento.

Nei vigneti riconosciamo Mourvèdre dalle sue foglie trilobate e dai suoi grappoli conici e compatti. L'uva di qualità ha una buccia spessa di un bel colore nero-bluastro, ricoperta di pruina. In bocca, la polpa del Mourvèdre è succosa e tenera, ma anche leggermente amara.

Piuttosto fragile, questo vitigno del sud prospera nei climi caldi e la sua maturazione è molto lenta. I raccolti tardivi non iniziano mai prima della fine di settembre e nemmeno di ottobre. E se non è molto sensibile al marciume grigio, gli acari, lo stress idrico e il marciume acido sono spesso catastrofici per lui.

 

Vini di Mourvèdre

Il Mourvèdre è usato raramente come monovarietale e si trova spesso nei vini miscelati con Syrah o Grenache. Permette quindi di produrre vini rossi e vini rosati eccellenti, e in particolare grandi vini di diverse AOC:

  • AOC Cassis ;
  • AOC Côtes de Provence;
  • AOC Coteaux Varois in Provenza;
  • AOC Coteaux d'Aix-en-Provence;
  • tavolozza AOC;
  • AOC Bandol;
  • AOC Châteauneuf-du-Pape;
  • AOC Côtes-du-Rhône;
  • AOC Les Baux-de-Provence.

Sotto queste denominazioni, Mourvèdre viene poi miscelato con Grenache, Syrah, Carignan o anche Cinsault. La buccia spessa e altamente pigmentata conferisce ai vini un colore rosso intenso, mentre la struttura del Mourvèdre offre grande complessità e un eccellente potenziale di invecchiamento.

Alla degustazione, i vini rossi Mourvedre rivelano note di pepe, tostatura e caramello, ma anche aromi di frutti neri e note vegetali. Con l'invecchiamento assumono aromi più complessi e tannini potenti. Per quanto riguarda i vini rosati Mourvedre, li distinguiamo per il loro bel colore salmone e la loro tavolozza aromatica con note fruttate e floreali, sottilmente speziate. Mourvèdre produce generalmente ottimi vini gastronomici rosati.

 

Quali abbinamenti cibo e vino Mourvèdre?

Il vino Mourvèdre ha molto carattere, quindi deve essere accompagnato da piatti generosi e ricchi di aromi intensi. Le note speziate fanno miracoli con le carni rosse (costola di manzo, spezzatino...), o anche con la selvaggina (cinghiale, selvaggina...).

Per quanto riguarda i vini rosati Mourvèdre, si consiglia di servirli con un tagliere di salumi (coppa, salsiccia, ecc.), ma la loro grande freschezza permette loro anche di accompagnare con gusto la cucina speziata, come il cous cous o il tagine. I vini varietali di Mourvèdre sono deliziosi anche con la cucina provenzale.

 

I nostri vini di Mourvèdre

Gli enologi delle nostre tenute provenzali hanno padroneggiato alla perfezione la delicata coltivazione del Mourvèdre e garantiscono la produzione di vino rosso e rosato di qualità, miscelato con altre varietà di frutti a bacca nera.

  • Le Pigeonnier rosé 2022 - AOP Côtes de Provence : questo blend di Mourvèdre, Syrah, Grenache, Cinsault e Rolle offre un vino dagli aromi di frutta bianca e drupacee, perfetto per un aperitivo, o per accompagnare un pesce nobile;
  • Château Saint-Roux rosé 2022 - AOP Côtes de Provence : questo vino biologico dal colore rosa piuttosto intenso si presenta fresco e strutturato al palato. La complessità della sua struttura e i suoi aromi di frutta matura sono particolarmente gustosi con formaggi caprini, cucina mediterranea, o anche come aperitivo;
  • Le Pigeonnier rouge 2022 - AOP Côtes de Provence : questo vino rosso biologico equilibrato e strutturato presenta un bel colore carminio. I suoi aromi di frutti rossi, pepe e spezie sono ottimi con formaggi di carattere o carni cotte.

 

Relativamente poco presente in Francia e nel mondo, Mourvedre beneficia tuttavia di un carattere unico che offre qualità eccezionali ai vini rossi e rosati.


La nostra attuale selezione di vini

Nuovo
Vino Rosato 2023 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Promozionale -37%
Vino Rosato 2022 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
Prezzo regolare 77,40 €Prezzo ridotto48,60 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Esausto
Vino Rosato 2021 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Vino Bianco 2017 AOP Côtes de ProvenceChâteau de Berne Grande Cuvée
138 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni