Qu’est-ce qu’un Cru Classé ?

Cos'è un Cru Classé?

Quando vogliamo scegli un buon vino, spesso ci basiamo sulle designazioni, sui premi e sulle varie menzioni riportate in etichetta. Tra tutte queste informazioni, sai davvero cos'è una crescita classificata? Vediamo come definire a annata classificata nel vino.

 

Definizione di Grand Cru Classé

Per molti anni i vini sono stati soggetti a diverse classificazioni. Il più noto tra questi è certamente quello che mira a determinare l' Grands Crus Classés di Francia. Spesso organizzato dai sindacati dei viticoltori o dei commercianti di vino, i classificazione del vino permette di determinare i migliori vini classificati, con un'operazione simile a quella della premiazione delle medaglie durante i concorsi.

IL Grand Cru Classé ha la particolarità di prendere in considerazione i produttori e non i villaggi. Si tratta di castelli, possedimenti o località oggetto di classificazione. Il più famoso è sicuramente il Classificazione dei vini bordolesi del 1855, che comprende, tra gli altri, Château Margaux, Château Mouton Rothschild, Château Lafite Rothschild, Château Haut Brion per i vini rossi e 27 vini delle denominazioni Sauternes e Barsac per i vini bianchi.

Il Grand Cru Classé è in definitiva una sottocategoria dell'AOC (Appellation d'Origine Contrôlée).

 

Grand Cru Classé: da non confondere con gli altri vini

Se il Grand Cru Classé onora un produttore, la nozione di cru è più ampia e può riguardare sia un vigneto che una denominazione.

Quando il cru si riferisce ad uno specifico vigneto

Non è raro vedere, suletichetta della bottiglia di vino, la menzione “Grand Cru” o “Premier Cru” accanto al nome dell'AOC. Qui la nozione di vintage serve a specificare ulteriormente la zona specifica di produzione del vino e il suo terroir.

Quando l'annata si riferisce ad una denominazione

In alcune regioni della Francia, i cru si riferiscono a un vigneto specifico rispetto al resto del paese. Possiamo così trovare il Vini del Rodano, per parlare di tutte le denominazioni presenti nella regione.

Champagne Cru

Versante Champagne, la nozione di Cru è molto particolare, poiché si riferisce a interi comuni. Sebbene la menzione sia obsoleta dalla creazione del fileChampagne AOC nel 1989 continuammo a vederlo sulle etichette delle buone bottiglie di Champagne.

 

Vini classificati Côtes de Provence

Fermiamoci nel Sud della Francia, per scoprirne la storia 18 Crus Classés della Côtes de Provence.

La storia della crescita classificata della Côtes de Provence

La storia di Crus Classés Côtes de Provence iniziò nel 1895, su iniziativa di numerosi viticoltori e proprietari del Var che vollero riunirsi e sostenersi a vicenda per promuovere le loro proprietà e i loro vini e migliorare la loro reputazione. Fu quindi nel 1947 che il vini della Provenza hanno potuto beneficiare del titolo di Cru Classé, nonostante le richieste dei produttori bordolesi, fino ad allora unici detentori di questo titolo onorifico.

Sono state così selezionate 23 zone sotto la supervisione dell'Istituto Nazionale di Origine e Qualità (INAO), dopo uno studio scrupoloso del loro know-how e del loro terroir. Questi possedimenti e castelli ottenne poi, nel 1955, il titolo di “Cru Classé”, prima che 5 di loro lo perdessero nel corso degli anni.

Questo approccio attivo e innovativo ha permesso ai vini della Provenza di ottenere successivamente lo status di Vino di qualità superiore nel 1951, poi l’Appellation d’Origine Contrôlée (Appellation d’Origine Contrôlée)AOC Côtes de Provence) nel 1977.

Il processo non si fermerà qui:

  • Negli anni '90 è stato creato un club che riunisce i vigneti dei Crus Classés della Provenza per promuovere la tradizione e il know-how;
  • Negli anni 2000, un club Côtes de Provence Crus Classés è stato ufficialmente formato da 14 tenute e castelli;
  • Nel 2005, a Carta dell'Eccellenza è firmato da questi domini;
  • Nel 2006, 8 viticoltori dei Crus Classés della Côtes de Provence hanno immaginato il Strada del vino della Provenza.

 

Le 18 tenute Crus Classés della Côtes de Provence (1955)

sebbene il classificazione dei vini della Provenza risale al 1955, la storia continua ancora oggi, e troviamo ancora le stesse 18 tenute e castelli che beneficiano del titolo di “Cru Classé”.

  • Il Domaine du Jas d’Esclans, a La Motte;
  • Château Sainte Roseline, a Les Arcs sur Argens;
  • Castello Roubine, a Lorgues;
  • Il castello di Saint Martin, a Taradeau;
  • Il castello di Selle, a Taradeau;
  • Il Domaine de Saint Maur, a Cogolin;
  • Il castello di Brégançon, a Bormes les Mimosas;
  • Il Domaine du Noyer, a Bormes les Mimosas;
  • Il Domaine de la Croix, a Croix-Valmer;
  • Castello Minuty, a Gassin;
  • Il castello del Galoupet, a La Londe les Maures;
  • Le Clos Mireille, a La Londe les Maures;
  • Il castello di Mauvanne, a Salins d'Hyères;
  • Il Domaine de l’Aumérade, a Hyères;
  • Il Domaine de la Clapière, a Hyères;
  • Le Clos Cibonne, Le Pradet;
  • Il Domaine de Rimauresq, a Pignans.


Anche se da allora il mondo del vino è cambiato notevolmente e la selezione delle 18 tenute è oggi controversa, il Classifica 1955 al momento non prevede alcuna revisione. Per beneficiare di un aggiornamento sarebbe quindi necessario annullarlo e fare una nuova classificazione. Un progetto mai preso in considerazione prima. Tuttavia, molti zone della Côtes de Provence meritano, ancora oggi, il titolo di classificate in crescita.


La nostra attuale selezione di vini

Nuovo
Vino Rosato 2023 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Promozionale -37%
Vino Rosato 2022 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
Prezzo regolare 77,40 €Prezzo ridotto48,60 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Esausto
Vino Rosato 2021 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Vino Bianco 2017 AOP Côtes de ProvenceChâteau de Berne Grande Cuvée
138 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni