La route du Champagne

La strada dello Champagne

Delimitata con legge del 1927, la zona di produzione delDenominazione d'Origine Controllata Lo champagne (AOC) si estende su circa 34.300 ettari.

 Situata a circa 150 chilometri a est di Parigi, comprende 319 vini diversi distribuiti in cinque dipartimenti, principalmente Marne per il 66%, Aube per il 23%, Aisne per il 10%, Haute-Marne e Seine et Marne. 

La marchesa di Pompadour diceva, a proposito del vino Champagne, che è l'unico vino che lascia bella una donna dopo averlo bevuto. Deutz, Ruinart, Dom Pérignon, Taittinger, Moët, Veuve Clicquot o anche Mumm, per citarne solo alcuni, tanti nomi di fama mondiale che vi invitano sulle strade del vino dello Champagne e le cui origini secolari testimoniano la eccellente know-how di tutti questi viticoltori al servizio di un terroir eccezionale. 

Distribuiti quasi equamente, i vitigni Pinot Nero, Pinot Meunier e Chardonnay vengono coltivati ​​e assemblati per il nostro più grande piacere. 

Partendo da Reims, città dell'incoronazione dei re di Francia a partire da Luigi il Pio nell'816, o anche da Épernay, città strettamente legata anche alla storia dello champagne, scoprirete tutte le grandi case che hanno reso famose le quattro grandi regioni di champagne: Montagne de Reims, Côte des Blancs, Vallée de la Marne e Côte des Bar


Cammina lungo il percorso turistico dello champagne.

la Montagna di Reims, dal nord-ovest di Reims fino a Épernay, è un vasto altopiano a bassorilievo che domina le pianure gessose e che ha come punto più alto il monte Sinai, a 286 metri di altitudine, nel dipartimento di Marl. 

Troviamo lì due tipi principali di champagne : quelli ricchi di Pinot Nero con aromi di ribes nero, prugna selvatica, ciliegia e pepe così come quelli ricchi di Chardonnay con aromi purissimi di agrumi, frutta carnosa e gesso. I terreni caratteristici sono costituiti da gesso, sabbia, argilla e calcare. Questi piani offrono intensità e carattere unico per i vini e offre al Pinot Nero una posizione ideale che gli consente di essere il vitigno dominante.

 

Nel Costa Bianca, scopri città storiche come Épernay e i suoi circa 110 chilometri di cantine. In questa regione troverete magnifici vini bianchi con aromi di agrumi, erbe aromatiche di anice, sentori di fiori bianchi, rosa e biancospino, che si abbinano perfettamente ad una cucina prevalentemente iodata.


La diversità dei suoli porta vera ricchezza a questa regione. Essenzialmente calcareo e umido, il terreno dona una particolare mineralità alla vite. Sulle sommità delle colline troviamo zone più argillose che producono vini di riserva che maturano nel tempo.  


La valle della Marna, la più grande delle regioni della Champagne, si estende da est di Épernay a ovest di Château-Thierry. Oltre ai vigneti, troverete una serie di villaggi, castelli e chiese che offrono viste superbe.

In questa regione, gli champagne vi offrono note di frutti a semi bianchi, frutti con nocciolo giallo, frutti tropicali e spezie dolci e si sposano perfettamente con un gran numero di vini. ricette estive

Il Meunier è il vitigno maggiormente presente in questa zona, perché i terreni argillosi-calcarei gli sono ideali. Si adatta anche al clima rigido, freddo e umido della valle. 


La Côte des Bar prende il nome dal suo ambiente, poiché in celtico Bar significa "la cima". È costituito da ripidi rilievi scavati da diversi ruscelli e fiumi che lo attraversano e si estendono da Bar-sur-Aube a Bar-sur-Seine, lungo l'altopiano di Langres. 


Paesaggi sontuosi come a ricco patrimonio storia da scoprire in questa vasta regione dello Champagne. Questa regione con il suo terreno ricco offre annate dominate da Pinot Nero e Chardonnay che offrono note di frutta candita, affumicata e mielata. 

Gli champagne con una maggioranza di Chardonnay, invece, offrono un'eleganza floreale e una mineralità di pietra calcarea affumicata. Su pendii molto ripidi, il terreno è composto da marna, calcare e argilla che permettono a questo terroir di sviluppare una particolare tipicità al vino. Troviamo prima il pinot nero poi lo chardonnay.

Esplora i vigneti dello Champagne a piedi.

Partendo da Cramant a Vertus, un percorso di circa dodici chilometri e di livello facile, il vostro percorso vi porterà alla scoperta di Avize, il Mesnil sur Oger che ospita l'omonimo Clos di casa Krug e la sua 1 .84 ettari di Chardonnay, circondati dal 1698.

Conosci lo champagne.

Affinché la buccia degli acini neri non sprigioni il proprio colore, si raccolgono i grappoli solo a mano. Successivamente le uve vengono pigiate, quindi i mosti fermentano prima di essere successivamente assemblati. Lo champagne viene poi imbottigliato con l'aggiunta di liquore a base di vino, lievito e zucchero. 

Questo riavvierà la fermentazione e darà al vino le sue bollicine di anidride carbonica. Poi c'è la dégorgement e altre operazioni e manipolazioni da scoprire visitando le cantine dello champagne.

La nostra attuale selezione di vini

Nuovo
Vino Rosato 2023 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Promozionale -37%
Vino Rosato 2022 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
Prezzo regolare 77,40 €Prezzo ridotto48,60 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Esausto
Vino Rosato 2021 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Vino Bianco 2017 AOP Côtes de ProvenceChâteau de Berne Grande Cuvée
138 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni