L’histoire du vin de Provence

La storia del vino della Provenza

La vite sembra essere sempre stata presente nella storia della Francia. Fu in Provenza che furono coltivate le prime viti, rendendo la regione la culla dei buoni vini per i quali il paese è famoso. Ma scopriamo più precisamente l'storia del vino provenzale.

 

Le origini del vino provenzale

La storia del vino risale a più di 26 secoli fa e inizia in Provenza. Fu a Marsiglia che furono piantate le prime viti, su iniziativa dei Focesi incuriositi da questo nuovo impianto. Possiamo quindi affermare che il tutto primo vigneto francese era in Provenza.

Poi nel -200 a.C. aC, i Romani vennero a stabilirsi nelle terre della Provenza per sviluppare il coltivazione della vite, e creare la Provincia Romana, cioè la Provenza. Con il progredire delle loro conquiste, i romani portarono con sé la vite, estendendo i vigneti in tutta la Francia. È così che sono nati altri vigneti, come la Borgogna, il Beaujolais, la Valle del Rodano, la Guascogna e il Bordeaux.

 

La coltivazione della vite da parte dei monaci e della nobiltà

La caduta dell'Impero Romano pose fine alla coltivazione della vite, lasciando abbandonati tutti i vigneti un tempo prosperi. Fu solo nel Medioevo che la viticoltura tornò in servizio, su iniziativa dei grandi ordini monastici. Se all'inizio il vinificazione era destinato al consumo esclusivo dei monaci, e alla produzione del vino da messa, molto presto il vino verrà commercializzato. Questa attività contribuirà poi notevolmente alle entrate degli stabilimenti monastici.

Fu solo nel 1300 che il Vigneti provenzali verrà rilevato e gestito da famiglie nobili e grandi ufficiali del regio esercito. Ecco, le primizie del Provenza moderna del vino, come lo conosciamo oggi.

 

La crisi della fillossera vastatrix

IL vigneti della Provenza, come tutti i vigneti di Francia, non sarà risparmiato dalla crisi della fillossera vastatrix, a partire dal 1880. Questo insetto, proveniente dagli Stati Uniti, riuscirà a distruggere quasi tutti i vigneto provenzale. Per fortuna, grazie ad un'abile tecnica di innesto di piante resistenti alla fillossera, il vigneto potrà essere salvato, e poco a poco riacquisterà la sua presenza.

 

Sulla strada del vino della Provenza

Per promuovere la regione e l'industria vinicola, molti viticoltori si sono mobilitati a partire dal XX secolo scoprire la Provenza al resto del mondo. Una delle iniziative turistiche più notevoli è senza dubbio la Strada del vino della Provenza.

Il principio della strada del vino della Provenza

Non molto tempo fa, nel 2006, la Camera dell'Agricoltura del Var ha deciso di promuovere enoturismo in Provenza creando una strada del vino. Questa è l'occasione per passeggiare per la regione ed esplorare diverse aziende vinicole, scoperta dei loro vini e alcuni Gastronomia provenzale.

Classificate per temi, ciascuna strada del vino propone un itinerario che mette in risalto il vino, ma anche il patrimonio e l'arte di vivere della Provenza.

Distribuito sulle Bocche del Rodano, nel Var e nelle Alpi Marittime, il 440 tenute e cantine cooperative in Provenza coinvolti nel processo sono strutturati attorno a 8 Appellations d’Origine Contrôlée (AOC): Baux de Provence, Côtes de Provence, Coteaux d’Aix en Provence, Coteaux Varois en Provence, Palette, Cassis, Bandol e Bellet.

Strade del vino in Provenza

Diffuso in tutta la Provenza, niente meno che 44 Strade del vino della Provenza vengono offerti ai visitatori. La scelta potrà poi basarsi sul tema (fuga romantica, arte e cultura, famiglia, gastronomia, ecc.), sul territorio (Camargue, Verdon, Provenza Verde, ecc.), sul vigneto, sull'AOC, o anche semplicemente sul area geografica.

L'idea è allora quella di unire i piaceri, per offrire una passeggiata divertente e piena di scoperte. Il visitatore ha così tutto il tempo per scoprire, ad esempio, la città più glamour ed emblematica della Costa Azzurra, Saint-Tropez, per poi spingersi un po' più all'interno e riscoprire quanto di più bello la natura ha da offrire. visitando il domaine d'Ultimate Provence.

Molte aziende della Strada del Vino offrono anche servizi di ristorazione e alloggio di qualità. Ciò permette di organizzare un percorso del vino di più giorni, immergendosi completamente nell'atmosfera del vigneto, scoprendone la storia, le annate, i vitigni o anche i metodi di lavorazione e conservazione.


Ti piacerebbe andare a scoperta dei vigneti della Provenza ? Scoprilo sul sito web Castello di Berna, che propone attività enologiche sul tema del vino.




La nostra attuale selezione di vini

Nuovo
Vino Rosato 2023 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Promozionale -37%
Vino Rosato 2022 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
Prezzo regolare 77,40 €Prezzo ridotto48,60 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Esausto
Vino Rosato 2021 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Vino Bianco 2017 AOP Côtes de ProvenceChâteau de Berne Grande Cuvée
138 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni