C'est l'été : comment choisir son vin pour le mariage ?

È estate: come scegliere il vino per il matrimonio?

Molti futuri sposi scelgono di sposarsi durante il periodo estivo, per approfittare delle belle giornate calde e soleggiate. Questa giornata è poi il culmine di lunghi mesi di organizzazione, e tra tutte le decisioni importanti da prendere, la scelta del vino è sempre un po' complessa. Scopri i nostri consigli per la scelta dei vini per il tuo matrimonio .

 

Quali vini scegliere per il ricevimento?

Dopo la cerimonia nuziale, i festeggiamenti possono finalmente iniziare. E tradizionalmente inizia con il vino d'onore. Per qualche ora tutti gli invitati si ritrovano per brindare alla salute degli sposi, ma anche per alleviare un po' la pressione dopo aver visitato il municipio e/o la chiesa. Vengono serviti pasticcini e altre prelibatezze e talvolta viene offerto intrattenimento.

La difficoltà principale del vino d'onore è riuscire a trovare una bottiglia di vino che soddisfi tutti, o almeno il maggior numero di persone. Per questo motivo è sempre interessante, durante un matrimonio estivo, offrire un vino leggero e rinfrescante. La scelta del vino può poi ricadere su una bottiglia di champagnebrut o su un blanc de vins, perché le fini bollicine sono sempre sinonimo di festa e convivialità. Se il budget del vostro matrimonio non lo consente, potete optare anche per altri spumanti, e in particolare Crémant.

Per quanto riguarda i vini fermi, il vino rosato è una scommessa sicura, soprattutto in estate, perché apporta un po' di freschezza e mette in risalto l'amuse bouche.

 

Quali vini scegliere per il pranzo di nozze?

Quando scegliete i vini che accompagneranno il menù del vostro matrimonio, è meglio cercare di trovare l'abbinamento cibo-vino perfetto, piuttosto che cercare di accontentare tutti. Una volta definito il pranzo di nozze potrete poi stabilire la lista delle bottiglie di vino che metteranno in risalto i vostri piatti.

Come antipasto, si consiglia di iniziare lentamente, con vini leggeriche non satureranno le papille gustative. Sono quindi da preferire i vini bianchi secchi, soprattutto per accompagnare pesce o crostacei. Se invece decidete di servire il foie gras come antipasto, sarà più giudizioso accompagnarlo con unvino bianco dolceo un vino bianco semi -secco, come un Sauternes o un Côtes de Gascogne.

Insieme alla portata principale, la tradizione vuole che il ricevimento nuziale continui con il vino rosso. Per le carni rosse leggere, è poi consigliabile servire un vino rosso leggero, dagli aromi fruttati, come un buon Borgogna. Se si opta per selvaggina o carni rosse forti, è meglio servire vini rossi corposi e potenti, come uno Châteauneuf-du-Pape o un grand cru della Valle del Rodano.

Se la tua portata principale è composta da carne bianca, puoi optare per unvino bianco, come un Côte de Beaune. Lo stesso vale per un piatto a base di pesce, che farà miracoli con uno Chablis, ad esempio.

Poi, per accompagnare il tagliere di formaggi, le tipologie di vino più adatte non sono necessariamente i vini rossi, come spesso si pensa. Prova invece a servire un vino bianco secco, per sorprendere e deliziare i tuoi ospiti.

Per finire, il dessert o la torta nuziale si gustano al meglio con spumanti, come champagne o uno spumante rosé.

 

E lo champagne: quando va servito?

Come abbiamo visto, lo champagne viene talvolta gustato come ricevimento, talvolta piuttosto accompagnato dal dessert. In realtà non esistono vere e proprie regole, perché lo spumante è un vino da festache trova necessariamente il suo posto su ogni tavola. Al ricevimento sembra quasi inevitabile e tutti gli ospiti si aspettano di godersi un piccolo bicchiere di spumante.

Per il dessert è a discrezione dei futuri sposi. Le bottiglie di champagne conservano questo lato festoso che ritroviamo quando tagliamo la torta, ma a volte il dessert può essere meglio evidenziato da un vino bianco, ad esempio.

 

Quante bottiglie di vino dovresti portare?

Una volta effettuata la scelta del vino non resta che effettuare l'ordine. Ma quante bottiglie dovresti pianificare? Tutto dipende dai vini che hai selezionato e dal piatto che accompagneranno.

  • Champagne: sia che venga servito come ricevimento o con il dessert, è necessario poi fornire 1 bottiglia di champagne per 3-4 persone;
  • Vino bianco: dovresti fornire 1 bottiglia di vino bianco per 4-5 persone ;
  • Vino rosso: dovresti fornire 1 bottiglia di vino rosso per 3 o 4 persone.

Naturalmente tutto dipende dalle altre bevande che offrirai ai tuoi ospiti, ma queste quantità ti garantiscono di non rimanere senza per tutta la serata.

 

Avete intenzione di sposarvi in ​​estate e già vi viene posta la domanda sulla scelta dei vini? Segui i nostri consigli per selezionare le migliori bottiglie e scopri i nostri vini della Provenza per godere di un abbinamento perfetto e di un ottimo rapporto qualità-prezzo.


La nostra attuale selezione di vini

Nuovo
Vino Rosato 2023 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Promozionale -37%
Vino Rosato 2022 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
Prezzo regolare 77,40 €Prezzo ridotto48,60 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Esausto
Vino Rosato 2021 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Vino Bianco 2017 AOP Côtes de ProvenceChâteau de Berne Grande Cuvée
138 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni