Cocktails et vins : le vin dans l'art de la mixologie

Cocktail e vini: il vino nell'arte della mixology

Presente nei momenti più festosi come nella vita di tutti i giorni, il vino si gusta nel modo più semplice possibile, in un bel calice. Ma per rendere la degustazione più golosa e audace, la mixology non esita a incorporare il vino in numerose ricette. Vediamo quindi cosa può apportare il vino ai tuoi cocktail.

 

Cos'è la mixologia?

La mixology è l'arte di rivisitare o inventare una ricetta utilizzando bevande e/o alcol diversi. Vero artista del bar, il mixologist è in grado di identificare la complementarità di sapori e consistenze, di immaginare ricette di cocktail tanto gustose quanto originali.

Considerata un'attività artistica, la mixology fa appello ai sensi e alle emozioni, ma anche a molte abilità e conoscenze. I migliori barman riescono a creare il proprio cocktail esclusivo o addirittura a inventare il proprio liquore.

Molti bar e ristoranti si rivolgono ai mixologist per ottenere preziosi consigli per creare deliziosi cocktail, ma anche per trovare i migliori mix che metteranno in risalto i prodotti di un menu.

 

Le basi della mixology e del vino

La mixologia prende una svolta completamente entusiasmante quando includi il vino. È quindi fondamentale per il professionista scegliere il vino giusto per creare i migliori cocktail. Ogni tipologia di vino, infatti, offre consistenze e sapori unici che possono letteralmente trasformare un cocktail:

  • I vini rossiapportano profondità grazie ai loro tannini;
  • I vini bianchi offrono freschezza e intensità aromatica;
  • I vini rosatiportano leggerezza;
  • I vini spumantioffrono un tocco di rinfrescante eleganza.

Come ogni forma d’arte, la mixology è soprattutto una storia di equilibrio. I cocktail a base di vinoo superalcolici devono poi essere miscelati con i vari ingredienti con parsimonia e precisione. Tutto il lavoro poi sta nell'equilibrio, affinché il vino non prenda il sopravvento sugli ingredienti, e viceversa.

 

Quali sono i vini più adatti alla creazione di cocktail?

Se qualcuno vi dice "cocktail a base di vino", inevitabilmente pensate al kir, questa famosa miscela di vino bianco e liquore di ribes nero, chiamato anche "ribes nero bianco". Infatti, se liquori alla frutta si sposano perfettamente con il vino bianco, altre miscele possono fare miracoli e trasformare un buon bicchiere in un vero capolavoro.

Il vino rosato, ad esempio, è molto apprezzato anche se abbinato alla crema di frutta, e in particolare il famoso pompelmo. Da questo abbinamento nasce un cocktail leggero e fresco, perfetto per le calde giornate estive!

Per quanto riguarda il vino rosso, è difficile immaginare come mescolarlo con altri ingredienti. Non dobbiamo però dimenticare che il vino base della deliziosa Sangria, il cocktail spagnolo per eccellenza, è proprio il vino rosso! Viene poi accompagnato da tanti frutti di stagione.

Infine, per un cocktail elegante e raffinato, ci piacciono gli spumanti. Sono anche una delle migliori ricette di cocktail rinfrescanti, come lo Spritz o l'Hugo.

 

Alcuni cocktail a base di vino

Stai cercando una ricetta cocktail originale per ravvivare i tuoi aperitivi? Invece di imbarcarsi in mix pericolosi, ecco alcune idee per cocktail che funzionano.

Tramonto

Il Coucher de Soleil è un cocktail rinfrescante a base di vino rosato, arancia Pulco, cognac e sciroppo di zucchero di canna. Da mangiare freschissimo, con foglioline di menta: una delizia!

La Marchesa

Questo cocktail a base di champagne e vino bianco è molto elegante. Attenzione però, i suoi sapori deliziosi possono far dimenticare la gradazione alcolica piuttosto elevata.

Per gustare una Marquisette, sarà necessario farlo in anticipo, lasciando marinare una bottiglia di vino bianco, succo di limone e zucchero per 24 ore. Al momento di servire, aggiungi una bottiglia di champagne ghiacciato e qualche fetta di lime e divertiti con moderazione!

Lo Spritz

Cocktail italiano per eccellenza, lo Spritzproviene più precisamente da Venezia. A noi piace berlo d'estate, perché la sua amarezza è particolarmente rinfrescante.

Lo Spritz è una sapiente miscela di Prosecco, Aperol (o Campari) e acqua frizzante. Servito freddo, in un grazioso bicchiere da cocktail e decorato con una fetta d'arancia, è ogni volta una delizia.

Vino Caipi

Un altro cocktail fresco a base di vino bianco, ilWine Caïpiè preparato con crema di lamponi, vino bianco dolce, zenzero e lime. E per aggiungere bontà a questa invitante ricetta di cocktail rosa, potete decorare il bicchiere con uno spiedino di frutta fresca, preferibilmente frutti rossi.

 

La Mixology è un'occasione per pensare fuori dagli schemi con indulgenza e per accompagnare con eleganza un aperitivo o un pasto festivo. Perché non provare il cocktail al vino rosato ? I rosati provenzali delle nostre tenute sono perfetti per immaginare il cocktail perfetto!


La nostra attuale selezione di vini

Nuovo
Vino Rosato 2023 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Promozionale -37%
Vino Rosato 2022 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
Prezzo regolare 77,40 €Prezzo ridotto48,60 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Esausto
Vino Rosato 2021 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Vino Bianco 2017 AOP Côtes de ProvenceChâteau de Berne Grande Cuvée
138 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni