Tout savoir sur les accords mets et vins

Tutto quello che devi sapere sugli abbinamenti cibo-vino

Un abbinamento riuscito tra cibo e vino è la garanzia di divertirsi, e di mettere in risalto tutti i profumi di entrambi. Ma raggiungere questo obiettivo non è così semplice e alcune associazioni possono essere rischiose. Per aiutarti a vedere chiaramente e garantire risultati impeccabili, il Castello di Berna ti offre il regole per un abbinamento cibo-vino di successo.

 

Abbinamento cibo-vino: alcune regole fondamentali

Per realizzare un abbinamento cibo-vino, è importante trovare l'equilibrio perfetto, affinché il piatto non prenda il sopravvento sul vino, o viceversa. Affinché il connubio di sapori e sensazioni sia ottimale occorre evitare alcuni errori.

Evitare il vino dolce come aperitivo

Il vino dolce e il vino dolce sono invitanti come aperitivo. Il loro gusto dolce è un vero piacere da sorseggiare con piccoli dolcetti salati e dolci. Tuttavia, iniziare un pasto con a vino troppo dolce inevitabilmente appesantirà le tue papille gustative e rovinerà il tuo appetito. Avrai quindi difficoltà a goderti i piatti e i vini che seguono, poiché le tue papille gustative saranno così sature.

Meglio prenotare vini dolci per dessert, e scegli un vino bianco secco e dolce oppure un vino rosato leggero per l'aperitivo.

Iniziare il pasto con un vino troppo pesante

Per cominciare, è meglio essere sottili e servire un vino leggero ed equilibrato. Abituerà gradualmente le vostre papille gustative e rispetterà così una regola di degustazione di vini maggiore: iniziare con delicatezza, aumentando l'energia nel corso del pasto.

Per cominciare, considera di servire a bottiglia di vino rosso oppure vino bianco leggero, leggermente dolce.

Piatto principale: non bilanciando l'intensità del vino e del piatto

Continuiamo con la portata principale, seguendo sempre la stessa logica. Allora è necessario servire un vino che non prenderà il sopravvento sul piatto, ma che non sarà nemmeno dimenticato. È quindi fondamentale adattare la scelta della bottiglia in base al pasto servito. Un vino rosso complesso sarà perfetto per un piatto saporito o una carne rossa, mentre il pesce verrà esaltato meglio con un vino bianco secco.

L'idea è sempre servire un vino più complesso e intenso come all'ingresso, senza esagerare per non rovinare il tutto.

Servire vino rosso solo con formaggio

Per consuetudine il formaggio viene servito con vino rosso. Tuttavia, il vino bianco fa miracoli a fine pasto. Un vino bianco dolce si sposa perfettamente con un formaggio secco o stagionato, mentre un vino bianco secco e fruttato sarà perfetto per accompagnare un formaggio fresco o cremoso.

La difficoltà è scegli un vino da servire con un piatto di formaggi, soprattutto se i formaggi sono molto vari. In questo caso è saggio creare un piatto di formaggi della stessa regione e servire un vino della stessa regione vinicola. IL accordi regionali sono sempre una scommessa sicura!

Servire qualsiasi spumante con il dessert

Per concludere un pasto in bellezza ed eleganza, il champagne brut o extra brut è tradizionalmente scelto per accompagnare un dessert. Questa però non è la scelta più saggia, perché le bollicine satureranno la bocca e vi impediranno di assaporare i diversi sapori delicati del vostro dessert, e l'acidità in bocca sarà accentuata. Potrete poi scegliere un crémant o uno spumante leggero, oppure un vino dolce, un vino bianco semisecco o un vino bianco dolce per accompagnare un dessert molto dolce. Attenzione, però, scegli un vino con una bella acidità, per evitare di nausearvi con un vino troppo pesante.

 

Alcuni suggerimenti per gli abbinamenti cibo-vino

Hai difficoltà a decidere? Prima di recarvi dal vostro enologo, date un'occhiata al menù che avete preparato, e scegliete le vostre bottiglie in base ai piatti.

  • Con qualche prodotti del mare : un vino bianco frizzante o vino rosato, un vino bianco vivace. Per un bel contrasto, scegli un vino rosso leggero e poco acido;
  • Come antipasto: uno spumante, un vino bianco corposo, un vino rosato o un vino rosso molto leggero;
  • Con un veleno : un vino bianco corposo, un rosato o un rosso leggero. Per un maggiore contrasto, optate per un vino dolce;
  • Con un carne bianca : un vino rosso leggero o morbido, un vino bianco corposo o un vino rosato;
  • Con un carne rossa : un vino rosso leggero, tannico o morbido;
  • Con qualche selvaggina : un bianco corposo per la selvaggina da pelo, un vino rosso tannico per la selvaggina da pelo;
  • Con qualche piatti piccanti oppure esotico: un vino rosato o un vino bianco secco;
  • In dolce : uno spumante secco, un rosato fruttato, un vino dolce naturale o un vino dolce.

 

Buono a sapersi

Un’ultima regola può aiutarti nella scelta del tuo vino. Riguarda il diverso sapori di un vino o un piatto:

  • IL erba calma le papille gustative e può essere riequilibrato con un po' di acidità;
  • IL zucchero satura i recettori sensoriali, può essere bilanciato con un vino leggero e fresco;
  • L'acidità prende rapidamente il sopravvento, è quindi difficile da abbinare ad un piatto;
  • L'amarezza riduce gli zuccheri o i grassi, ma non è sempre unanime;
  • L'iodio si sposa bene con il vino. Per raggiungere questo obiettivo, il vino deve essere acido.

 

Desideri offrire vino per un pasto o riceverai ospiti? Ora lo sai come abbinare i vostri piatti e vini. Venite al castello di Berna per trovare un vino provenzale che valorizzerà il vostro menu.


La nostra attuale selezione di vini

Nuovo
Vino Rosato 2023 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Promozionale -37%
Vino Rosato 2022 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
Prezzo regolare 77,40 €Prezzo ridotto48,60 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Esausto
Vino Rosato 2021 AOP Côtes de ProvenceGrande Récolte
77,40 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni
Esclusiva web
Vino Bianco 2017 AOP Côtes de ProvenceChâteau de Berne Grande Cuvée
138 €
Scatola da 6 bottiglie - 75 cl
Più informazioni